MONICA È IL SECONDO FILM DI UNA TRILOGIA DEDICATA ALLE DONNE

IL PRIMO CIAK OGGI A CINCINNATI (USA)

Partono oggi a Cincinnati (Ohio, Usa) le riprese di MONICA il terzo film del regista Andrea Pallaoro che torna sul set con una nuova co-produzione internazionale, dopo i pluripremiati Medeas, (in concorso al Festival di Venezia, Orizzonti 2013) e Hannah (vincitore della Coppa Volpi al Festival di Venezia 2017). Dopo Hannah, Monica è il secondo film di una trilogia dedicata alle donne.

Andrea Pallaoro firma anche la sceneggiatura originale, e rinnova il sodalizio con Orlando Tirado già co-sceneggiatore di Medeas e Hannah.

Monica è il ritratto intimo di una donna che, per la prima volta dopo 20 anni, torna a casa nel Midwest per prendersi cura della madre malata.

Attraverso i temi dell’abbandono, l’invecchiamento, il rifiuto, l’accettazione e il perdono, conosciamo Monica e il suo mondo fatto di dolore, paura ma anche coraggio. Un viaggio attraverso i bisogni e i desideri di una donna che apre uno sguardo conoscitivo sulla condizione umana.

Nel cast le attrici candidate all’Oscar Patricia Clarkson (Station Agent, Schegge di April, Sharp Objects) e Adriana Barraza (Penny Dreadful: City of Angels, Babel, Amores Perros), Trace Lysette (Le ragazze di Wall Street, Transparent), Emily Browning (American Gods, The Affair, Golden Exits) e Joshua Close in arrivo sul set dalle riprese di Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese.

Monica è prodotto da Gina Resnick (Tredici variazioni sul tema, Medeas), Christina Dow (Hannah), Eleonora Granata (Medeas) e Andrea Pallaoro, ed è coprodotto da Marina Marzotto e Mattia Oddone per PROPAGANDA ITALIA con RAI CINEMA, Riccardo Di Pasquale, Antonio Adinolfi e Gabriele Oricchio per FENIX ENTERTAINMENT e con Giorgia Lo Savio per ALACRAN PICTURES. Il film è sostenuto dal bando selettivo di coproduzione del Ministero della Cultura.