04 Giugno 2020 –  Non solo prime visioni e grandi titoli contemporanei, su CHILI anche documentari e film d’animazione. A fianco delle grandi uscite in prima visione e dei blockbuster, la piattaforma streaming CHILI continua a offrire grande qualità con titoli inediti, grazie alla partnership esclusiva con Fenix Entertainment.

Disponibili infatti da oggi sulla piattaforma il documentario Resilienza di Paolo Ruffini, il docufilm Redemptio di Fabio Cillia e il film d’animazione Bilal, di Khurram H. Alavi. Si tratta dei primi titoli selezionati, molti ne arriveranno nelle prossime settimane.

Resilienza, di Paolo Ruffini:

Resilienza è un documentario ispirato alla storia di Alessandro Cavallini, che se ne è andato a soli 14 anni, vittima di un gravissimo tumore pediatrico. Partendo dal concetto di Resilienza, ossia la capacità di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici e di riorganizzare la propria vita dinanzi alle difficoltà, Paolo Ruffini utilizza il filtro narrativo di una leggerezza attenta e disincantata per raccontare il talento di Alessandro e non la sua malattia, la sua straordinaria capacità di trovare la bellezza di un giorno qualunque e di trasformare il limite in opportunità.

Redemptio, di Fabio Cillia:

Redemptio è un docufilm che mostra la vita di sette detenuti all’interno della casa circondariale di Caltagirone, Sicilia. Il film racconta le loro paure, i loro errori, ma anche e soprattutto le speranze e il desiderio di redenzione dai propri peccati. Un viaggio attraverso la ricostruzione dei rispettivi reati commessi e le testimonianze autentiche ed intense di uomini che cercano di liberarsi del proprio incubo.

 

 

Bilal, di Khurram H. Alavi – Ayman Jamal:

 

Il film di animazione Bilal racconta una storia straordinaria ispirata all’eroe africano “Bilal”, nel percorso che lo porta ad essere, da oppositore coraggioso degli oppressori, a nobile leader e ispiratore delle generazioni a venire. è un racconto di formazione. Una storia di fede, speranza e scoperta di sé e racconta come si può trovare la propria voce interiore spezzando le catene che non si portano ai polsi, ma attorno al cuore! Racconta di come si impara l’onore e il rispetto per se stessi e per coloro che ci circondano: quale migliore messaggio di questo potrebbe esserci per il mondo d’oggi?

La straordinaria colonna sonora del film è realizzata da Atli Orvarsson, musicista islandese di fama mondiale, che ha realizzato colonne sonore di numerosi capolavori hollywoodiani come I pirati dei caraibi, Angeli e demoni e molti altri.